Sintesi del flusso delle votazioni

STRONG AUTHENTICATION SULLA PIATTAFORMA

Tutti gli aventi diritto al voto possono identificarsi sulla piattaforma attraverso la strong authentication utilizzando SPID o CIE. Ogni utente identificato potrà scaricare un certificato elettorale elettronico che gli permetterà di votare in maniera sicura (garantendo l’anonimato) sia via telematica che elettronica, cartacea o per corrispondenza.

Votazione elettronica
1° caso: l’iscritto si reca al seggio con il CERTIFICATO ELETTORALE ELETTRONICO
L’iscritto prima di recarsi a votare procede alla strong authentication tramite SPID o CIE sulla piattaforma e scarica il certificato elettorale elettronico sicuro che lo autorizza a votare. L’iscritto si reca al seggio elettronico, mostra il certificato elettorale elettronico e vota.
1° CASO: L’ISCRITTO SI RECA AL SEGGIO SENZA il CERTIFICATO ELETTORALE ELETTRONICO
L’iscritto si autentica tramite documento nel seggio. Il segretario del seggio verifica che l’elettore sia presente in anagrafica mediante la piattaforma e che non abbia già votato. Il sistema genera una otp associata all’elettore che il segretario del seggio consegna all’iscritto. L’elettore esprime la propria preferenza sulla piattaforma attraverso un totem installato nel seggio ed ottiene una ricevuta di avvenuta votazione.
Votazione cartacea
1° caso: l’iscritto si reca al seggio con il CERTIFICATO ELETTORALE ELETTRONICO
L’iscritto prima di recarsi a votare procede alla strong authentication tramite SPID o CIE sulla piattaforma e scarica il certificato elettorale elettronico sicuro che lo autorizza a votare. L’iscritto si reca al seggio per la votazione cartacea, mostra il certificato elettorale elettronico e vota.
1° CASO: L’ISCRITTO SI RECA AL SEGGIO SENZA il CERTIFICATO ELETTORALE ELETTRONICO
L’iscritto si autentica tramite documento nel seggio. Il segretario del seggio verifica che l’elettore sia presente in anagrafica mediante la piattaforma e che non abbia già votato. L’elettore esprime la propria preferenza mediante scheda cartacea. Il segretario del seggio registra l’avvenuta votazione sulla piattaforma.
Votazione per corrispondenza
L’iscritto si autentica tramite identità digitale sulla piattaforma da remoto.

L’iscritto dichiara di procedere al voto mediante raccomandata cartacea. L’elettore esprime la propria preferenza tramite raccomandata cartacea.

Il segretario del seggio verifica che l’elettore sia presente in anagrafica mediante la piattaforma e che non abbia già votato.

Il segretario del seggio inserisce la busta anonima contenente la scheda con le preferenza nell’urna.

Il presidente del seggio, all’atto delle scrutinio, verifica la validità della preferenza e ne registra l’esito nel sistema.